stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Operazione Artemisia, l'accusa: erogate senza diritti 162 pensioni di invalidità
INDAGINI PRELIMINARI

Operazione Artemisia, l'accusa: erogate senza diritti 162 pensioni di invalidità

di

Falsità materiale e ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. È la principale delle accuse che viene rivolta ad alcuni degli indagati coinvolti nella Operazione Artemisia bis le cui indagini preliminari sono state concluse lunedì.

L'avviso di conclusione indagini prelude il rinvio a giudizio degli indagati che sono 28 tra Castelvetrano e Trapani. Si tratta di medici, assistenti socio-sanitari, membri delle Commissioni Mediche per l'Accertamento dell'Invalidità Civile e delle Commissioni mediche per l'accertamento dell'Handicap dell'INPS-Ufficio di Trapani.

Secondo gli accertamenti effettuati dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani che hanno portato a termine l'operazione coordinati dalla Procura della Repubblica di Trapani, sono invece 162 le pensioni di invalidità erogate senza che ci fossero i diritti.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X