stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trapani, il coronavirus ferma la movida: incontro tra l'amministrazione e i commercianti
DA GDS IN EDICOLA

Trapani, il coronavirus ferma la movida: incontro tra l'amministrazione e i commercianti

Si ferma la movida a Trapani. Lo hanno deciso i commercianti insieme all'Amministrazione comunale in una riunione piuttosto surreale.

La riunione infatti si è svolta in piazza Municipio, all'aria aperta. Tutti distanziati un metro, i titolari di bar, pub, ristoranti e altro, hanno snocciolato i dubbi. Moltissimi, per evitare assembramenti davanti i loro locali, hanno deciso di abbassare la serranda. Di contro, molti ristoranti (che avrebbero tutte le carte in regola per rimanere aperti) chiudono perché i clienti sono pochissimi. Insomma, una situazione drammatica.

«Gli operatori - dice Giacomo Tranchida - chiedono a gran voce al Governo nazionale, e noi amministratori comunali ci uniamo, che preveda una compensazione, non per gli utili mancati ma per i danni che già hanno colpito nel settore turistico, del commercio e dei servizi. Assieme all'ANCI insisteremo affinché il Governo se ne faccia carico».

L'articolo di Francesco Tarantino nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X