stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Femminicidio a Mazara, eseguita l'autopsia virtuale su Rosalia Garofalo
AL SANT'ANTONIO ABATE

Femminicidio a Mazara, eseguita l'autopsia virtuale su Rosalia Garofalo

femminicidio, Rosalia Garofalo, Trapani, Cronaca

È stata eseguita la prima autopsia virtuale all'ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani sul corpo di Rosalia Garofalo, la donna di Mazara del Vallo massacrata per tre giorni e uccisa dal marito.

L'autopsia cadaverica virtuale è stata eseguita con un esame Tc total body con la quale vengono fornite informazioni su tutto l'apparato scheletrico evidenziando la presenza di lesioni o corpi estranei in maniera non invasiva. Questa tecnica, "Virtopsy", fonde medicina legale e radiodiagnostica e permette di registrare tutta la documentazione consultabile così anche a distanza di tempo e dopo la tumulazione o cremazione della salma.

Inoltre, se l'autopsia virtuale viene eseguita prima dell'esame tradizionale, può aiutare a guidare il medico nell'individuazione di reperti significativi.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X