stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Naufragio a Mazara, pescatore salva un migrante in fin di vita

Prende il largo per andare a pesca ma salva un uomo che sta per annegare. E' accaduto a un giovane pescatore castelvetranese, Giuseppe Crescente, che ieri mattina intorno alle 8.00, a cinque miglia da Mazara, ha preso a bordo della sua barca un migrante tunisino.

Il giovane, attirato dalle richieste d'aiuto in francese, si è avvicinato a quella che credeva essere una boa. In realtà si trattava di un salvagente a cui si aggrappava un uomo esausto, tremante e da ore in mare. Sono intanto iniziate le ricerche dell'amico disperso in seguito al naufragio avvenuto in nottata nelle acque di fronte a Mazara del Vallo.

L'articolo completo di Francesca Capizzi nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X