stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Maltrattamenti in famiglia, provvedimento di allontanamento per un giovane mazarese

di

Un giovane di Mazara del Vallo è stato allontanato dalla casa familiare per maltrattamenti in famiglia. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, si è reso responsabile di molteplici e ripetuti episodi di gravi minacce verbali e aggressioni fisiche nei confronti della moglie sempre per futili motivi.

La scorsa notte i carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo si sono presentati presso la sua abitazione e gli hanno applicato la misura dell’allontanamento d’urgenza.

Dalle indagini è emerso che le ripetute aggressioni si erano aggravate  dopo la decisione della moglie di separarsi, scelta che l’uomo non riusciva ad accettare, costringendo la donna a richiedere l’intervento dei carabinieri.

I militari, immediatamente intervenuti sul posto, hanno trovato la vittima chiusa nella camera da letto, cercando di sfuggire all’ira del marito.

Vista la gravità dei fatti, il pericolo concreto che i reati commessi dall’uomo potessero esser portati ad ulteriori più gravi conseguenze, la reiterazione del reato e valutati i precedenti di Polizia di cui lo stesso risulta gravato, dopo gli accertamenti di rito, è stato allontanato in via d’urgenza dal domicilio dove risiedeva con la moglie.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X