CARABINIERI

Sorpresi a rubare 20 chili di rame in un dissalatore, due arresti a Trapani

di

Sono stati sorpresi a rubare cavi di rame all'interno di un dissalatore di Trapani. I carabinieri hanno arrestato Antonino Di Salvo, trapanese di 23 anni, e Ignazio Messina trapanese, di 27 anni.

A causa dei numerosi furti subiti, i carabinieri tenevano sotto controllo l'impianto. Proprio durante uno dei controlli, i  militari hanno notato uno scooter e sono così entrati all’interno. I due sono stati sorpresi dentro la struttura mentre stavano tentando di rubare gli avvolgibili in rame.

I due malviventi stavano portando via venti chili di rame e strumenti vari utilizzati per il taglio del materiale ma i due sono stati bloccati. Gli attrezzi sono stati sequestrati, mentre il rame e il trasformatore sono stati restituiti ai responsabili del dissalatore.

Di Salvo e Messina sono stati arrestati e portati nel carcere di Trapani, così come disposto dall’autorità giudiziaria competente, in attesa di udienza di convalida.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X