CONTRADA TORRETTA-CALVIANO

Cani randagi uccidono 19 pecore in un allevamento a Castelvetrano

CASTELVETRANO. Diciannove pecore di proprietà di un allevatore di Castelvetrano sono stati uccisi da cani randagi in un allevamento di contrada Torretta-Calviano. L’ha certificato il veterinario dell’Asp, intervenuto sul posto.

I commissari straordinari alla guida della città con una ordinanza hanno disposto che le carcasse siano interrate nello stesso fondo di proprietà dell’allevatore, il quale «per almeno 5 anni - si legge nel provvedimento - non potrà utilizzare per coltivazioni agricole l’area nella quale verranno interrate».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X