stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Abusa ripetutamente della figlia adottiva, un arresto a Marsala
FERMATO A CATANIA

Abusa ripetutamente della figlia adottiva, un arresto a Marsala

MARSALA. Con l'accusa di avere abusato  della figlia adottiva minorenne, i carabinieri hanno arrestato un  cittadino rumeno. In manette, in esecuzione di un decreto di fermo  per violenza sessuale aggravata e continuata, è finito V.A.S., di  30 anni. L'uomo è stato bloccato, a Catania, nei pressi  dell'aeroporto dove era atterrato poco prima con un volo  proveniente dalla Romania.

Le indagini sono scattate in seguito ad una denuncia presentata  nei primi giorni di settembre dalla madre della ragazzina che, in  diverse e numerose occasioni, quando si trovava in compagnia  dell'uomo nella loro abitazione di Marsala, nel trapanese, sarebbe  stata costretta a subire ripetuti abusi.  L'indagato è stato condotto presso la casa circondariale di  Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X