stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Acqua a Triscina, intesa con il Comune di Trapani
L'ACCORDO

Acqua a Triscina, intesa con il Comune di Trapani

di

TRAPANI. Buone notizie per i residenti e i villeggianti di Triscina che a partire da subito vedranno raddoppiare la portata idrica nelle loro condutture, tutto ciò grazie all’accordo tra il sindaco di Castelvetrano Felice Errante e il primo cittadino di Trapani Vito Damiano. E’ stato approvato infatti dalle due Amministrazioni lo schema di comodato d’uso per l’utilizzo del pozzo chiamato TR11B, di proprietà del comune di Trapani, ma che si trova nel territorio castelvetranese in contrada Bresciana, per destinarlo esclusivamente all’approvvigionamento della frazione di Triscina di Selinunte.

Come è noto la città di Trapani, in virtù di specifici provvedimenti autorizzativi, ha realizzato nella contrada Bresciana, ricadente nel comune di Castelvetrano, vari pozzi ad uso idro-potabile che utilizza per il proprio fabbisogno. Nel corso degli anni sono stati stipulati degli accordi tra i due comuni che prevedono la fornitura dietro corrispettivo di 5 lt di acqua al secondo per la borgata di Triscina. Recentemente l’Amministrazione di Castelvetrano ha chiesto di attivare le procedure necessarie per individuare e creare una nuova fonte di approvvigionamento idrico, totalmente indipendente da quelle attualmente esistenti in proprietà del comune di Trapani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X