stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castelvetrano, momenti di tensione alla "Locanda": ferita una comunale
CANILE

Castelvetrano, momenti di tensione alla "Locanda": ferita una comunale

di

CASTELVETRANO. Momenti di tensione alla Locanda di Castelvetrano che ospita i richiedenti asilo politico. A provocare la reazione di alcuni extracomunitari l'intervento di due impiegate comunali del canile municipale. Questo ciò che è accaduto. Una telefonata, partita dalla stessa Locanda al Canile municipale, avvertiva il personale del canile della presenza di alcuni cuccioli che per motivi igienico sanitari non potevano restare all'interno della struttura. Così sul posto sono arrivate due dipendenti che hanno chiesto a due extracomunitari, pare fossero nigeriani, la consegna dei cuccioli da portare al canile. Nel momento in cui le due donne si apprestavano a mettere i cagnolini dentro l'auto di servizio, è partita la richiesta di 50 euro per la consegna dei cani da parte dei due extracomunitari. Al diniego i toni si sono esasperati, i due ospiti della Locanda sono andati in escandescenza e hanno strattonato una delle impiegate che nel frattempo aveva tentato di fotografare due, probabilmente per dissuaderli dal comportamento minaccioso. L'impiegata è stata sbattuta contro lo sportello dell’auto mentre di lì a poco è sopraggiunto il marito della stessa impiegata pronto a reagire, per fortuna subito bloccato dagli stessi ospiti della Locanda.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X