stampa
Dimensione testo

Tre Fontane, danneggiata la villetta di un imprenditore

di
Già lo scorso mese di agosto la vittima, a capo della società edilizia «Il Faro», subì nella sua proprietà un’azione analoga

TRE FONTANE. Un danneggiamento ad opera di balordi? Oppure un attentato indirizzato alla sua persona? Vito Quinci, l’imprenditore mazarese a capo della società “Il Faro”, proprietaria di una lottizzazione di villette non completate in contrada Tonnara a Tre Fontane, ha denunciato un furto e danneggiamenti alla sua abitazione estiva proprio sulla strada che congiunge le frazioni di Tre Fontane e Triscina.

Ignoti, sfondando la porta d’ingresso, sono entrati all’appartamento di primo piano e hanno danneggiato il vano bagno, staccando il wc, distruggendo il lavello e portando via la specchiera. Ad accorgersi di quanto è avvenuto è stato lo stesso Quinci, che da anni vive sotto tutela, quando, qualche giorno addietro, si è recato presso quell’abitazione in questo periodo disabitata e ha trovato quasi tutto distrutto. «Quest’ultimo atto lo interpreto come vero e proprio atto intimidatorio nei miei confronti» ha fatto mettere a verbale dai carabinieri lo stesso Quinci che lo scorso agosto denunciò un altro fatto accaduto sulla sua proprietà.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X