COMUNE

Trapani, toni accesi in consiglio: chieste le dimissioni dell'amministratore unico di Atm

consiglio comunale trapani, Massimo La Rocca, Peppe La Porta, Trapani, Politica

Continua l'attacco del consigliere Peppe La Porta contro l'amministratore unico dell'Atm, Massimo La Rocca. Stavolta il capogruppo di Amo Trapani ha chiesto le sue dimissioni. Secondo La Porta, l'Atm avrebbe effettuato una proceduta di affidamento diretto del servizio di manutenzione e riparazione di alcuni autobus elettrici per 90 mila euro ad una officina di Custonaci senza rispettare il «Codice degli appalti».

«La società ATM spa – legge La Porta in aula – avrebbe dovuto pertanto procedere mediante ricorso a procedura negoziata nel rispetto di quanto stabilita dall’articolo 36 comma 2, lettera b, che prevede che le stazioni appaltanti, per affidamenti di appalti di importo pari o superiori a 40 mila euro e inferiori a 150 mila euro possono procedere mediante procedura negoziata previa consultazione, ove esistenti almeno 10 operatori per i lavoratori e per i servizi e le forniture di almeno cinque operatori economici individuati sulla base di indagini di mercato».

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X