TRAPANI

La protesta degli allevatori siciliani: "Venerdì sverseremo 3mila litri di latte a Poggioreale"

Si sono dati appuntamento per venerdì mattina, 15 febbraio, alle 9,30 a Poggioreale (Trapani) un centinaio di allevatori delle province di Agrigento, Trapani e Palermo. Hanno deciso di organizzare una grande manifestazione di protesta contro il prezzo del latte, sulla stessa scia di quella tuttora in corso dei pastori sardi.

"Rovesceremo per strada più di 3000 litri di latte", annuncia Domenico Bavetta, promotore dell'iniziativa, già tra gli animatori dell'Unione Pastori Siciliani, organizzazione istituita due anni fa che raggruppa oltre 7.000 produttori. "Anche noi abbiamo gli stessi problemi dei nostri colleghi della Sardegna", dice Bavetta. Aggiungendo che anche con il latte prodotto in Sicilia e trasportato altrove viene fatto il pecorino romano.

"Eppure - aggiunge - il nostro prodotto viene pagato pochissimo, appena tra 62 e 67 centesimi. Siamo stanchi di andare avanti così".  L'iniziativa si terrà nei pressi della statale 624 Palermo-Sciacca, proprio all'altezza dello svincolo per Poggioreale. "È un luogo a metà strada tra le tre province, e simbolo di una tradizione agricola molto importante", conclude Bavetta.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X