L'INCARICO

Agrigento, Luigi Biondo è il nuovo soprintendente ai Beni Culturali

di

Luigi Biondo è il nuovo soprintendente ai Beni Culturali di Agrigento. L’incarico gli è stato affidato ad interim dall’assessore regionale Sebastiano Tusa e rappresenta l’ennesimo per l’architetto trapanese, già direttore del Polo museale di Trapani che raggruppa 17 siti fra Trapani, Marsala, Mazara, Partanna e Favignana. Inoltre, Luigi Biondo è stato anche commissario ad acta della Soprintendenza di Palermo e collaudatore proprio in quella di Agrigento.

«È un incarico impegnativo – sono state le prime parole di Luigi Biondo – e sono grato all’assessore regionale Sebastiano Tusa, il quale, evidentemente, ha avuto fiducia in me». Un incarico che, però, non distoglierà Luigi Biondo da quello attuale di direttore del Polo museale della provincia. Anzi, grazie ai fondi stanziati dalla Regione, in occasione delle imminenti festività natalizie i 17 siti del Polo museale nei giorni festivi saranno visitabili non soltanto nella fascia oraria mattutina, così come accade adesso, ma anche al pomeriggio.

L’articolo completo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X