DNAA E DDA

Mafia a Castelvetrano: 41 bis per Gaspare Como, cognato di Messina Denaro

mafia, Gaspare Como, Trapani, Cronaca
Matteo Messina Denaro

Gaspare Como, cognato del superlatitante Matteo Messina Denaro, avrà applicato - a quanto si apprende - il 41 bis, il cosiddetto «carcere duro» per i boss mafiosi, su richiesta della Dnaa e della Dda di Palermo.

Como è stato arrestato lo scorso aprile insieme ad altre 21 persone perché ritenuto dagli inquirenti al vertice del mandamento mafioso di Castelvetrano.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X