DAL GDS IN EDICOLA

Trapani, iniziato il conto alla rovescia: Banca d’Italia chiude i battenti

di

Venerdì 21 dicembre. Sarà questo l’ultimo giorno di operatività della Banca d’Italia a Trapani. Poi l’Unità di Servizio territoriale di piazza Scarlatti, ormai ex filiale già da alcuni anni, chiuderà i battenti, per sempre, così come ha deciso la sede centrale di Bankitalia.

Ente che ha avviato la riorganizzazione in tutto il Paese già diversi anni addietro, prevedendo la chiusura di diverse filiali in tutta Italia: esattamente 22, con una contrazione anche del personale: circa 360 sui 7 mila totali.

Dal 21 dicembre sarà la volta di quella del capoluogo e, così, a restare aperte in Sicilia saranno soltanto tre filiali: Palermo, Catania e Agrigento. Il declassamento di Trapani era già cominciato tre anni addietro, quando quella che fino a venerdì 23 ottobre 2015 era una filiale, lunedì 26 ottobre divenne «Unità di Servizio Territoriale». Già, di fatto, sezione staccata di Palermo non svolgendo più servizi di cassa.

L’articolo completo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X