LEGALITÀ

Salemi, un campo di calcio dedicato a Rocco Chinnici

di

Un calcio alla mafia, ed un gol a favore della legalità. Questo il risultato simbolico della partita inaugurale che si è tenuta ieri a Salemi sul nuovo campo di calcetto intitolato al giudice Rocco Chinnici, ucciso nel 1983.

A calcare per primi il manto verde di contrada Ulmi sono sono stati i bambini dell'Istituto comprensivo «Giuseppe Garibaldi – Giovanni Paolo II», già venerdì protagonisti di un incontro sulla figura del magistrato che fondò il pool antimafia.

Una due giorni all'insegna dell'educazione alla giustizia, come passo conclusivo del percorso avviato all'interno del progetto “Io gioco le(g)ale”, realizzato attraverso il Fondo europeo di Sviluppo regionale e il Pon Sicurezza, che ha visto la partecipazione dei figli di Chinnici, l'europarlamentare Caterina e l'avvocato Giovanni; presenti anche il prefetto di Trapani, Darco Pellos, il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, ed il dirigente scolastico Salvino Amico.

L’articolo completo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X