QUALE FUTURO

Libero Consorzio di Trapani, a rischio 173 precari: proclamato lo stato di agitazione

Il futuro di 173 dipendenti del Libero Consorzio, l’ex Provincia, è appeso ad un filo. I lavoratori a tempo determinato vedranno scadere il loro rapporto di lavoro il prossimo 31 dicembre e, attualmente, non sanno se potrà essere prorogato.

Secondo la Cgil Funzione pubblica e la Uil Funzione pubblica, il rischio è anche che all’ex Provincia si decida di mettere in sovrannumero quei dipendenti che prima erano impegnati in settori dei quali, oggi, il Libero Consorzio non riesce più a garantire il servizio.

I due sindacati hanno dichiarato lo stato di agitazione chiedendo, allo stesso modo, la convocazione di un tavolo al Prefetto. Procedura necessaria per arrivare, poi, allo sciopero.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X