4 NUOVE TELECAMERE

Il comune di Trapani contro l’abbandono dei rifiuti: caccia ai furbetti con "E-killer"

di

Combattere l’abbandono dei rifiuti per strada attraverso la tecnologia. E per questo motivo l’amministrazione comunale di Trapani ha deciso di acquistare quattro nuove telecamere, mimetizzate, per scoraggiare proprio l’abbandono dei rifiuti e sanzionare, anche da remoto, coloro che gettano la spazzatura per strada o fuori dall’orario consentito.

È il nuovo corso avviato dall’amministrazione comunale per contrastare il sorgere di discariche in città e le quattro telecamere, le «E-Killer», sono state consegnate ieri mattina al comando della polizia municipale.

Si tratta di particolari telecamere che possono essere collegate direttamente ai tablet o ai telefonini in uso agli agenti della polizia municipale e che, pertanto, i caschi bianchi avranno la possibilità di consultare 24 ore su 24, potendo cogliere il trasgressore in flagranza.

L’articolo completo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia.

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X