SERIE C

Il Trapani riscatta la sconfitta contro il Catania: Rieti spazzato via per 3-0

di

Il Trapani surclassa il Rieti e riscatta immediatamente la sconfitta subita a Catania. Gioco spumeggiante nelle prima parte con l’avversario che non ha retto lo strapotere della squadra di Italiano che ha chiuso sul 3-0. Nella ripresa i granata sono apparsi paghi del risultato anche se hanno cercato di andare ancora in gol sfiorandolo in un paio di occasioni.

Per la cronaca il tecnico Italiano rispetto alla formazione che martedì ha giocato in terra etnea opera una sorta di turn over e manda in campo Aloi e Toscano nella zona nevralgica del campo e Nzola in avanti. Al 17’ Golfo vola giù in area ma il signor Feliciani di Teramo indica di continuare tra le proteste di giocatori e pubblico. Al 25’ Trapani vicino al gol in doppia occasione con Golfo e Ramos ma il portiere Chastre riesce a salvare. Al 29’ calcio di rigore per i granata. Golfo tira ma una mano di un difensore respinge e l’arbitro non ha esitazioni.

Della battuta s’incarica Corapi che buca il portiere ospite e porta in vantaggio il Trapani al 31’. Il raddoppio al 35’ ad opera di Aloi che, dopo aver raccolto un pallone giunto dalla sinistra, spara in porta senza dare scampo a Chastre. Il tris granata al 41’ ad opera di Corapi che di sinistro al volo mette nel sacco con grande disinvoltura. Nella ripresa al 50’ batti e ribatti in area ospite con la squadra di Cheu che si salva per il rotto della cuffia. Al 57’ Tulli subentra a Golfo.

Il Trapani rallenta un po’ e tende a rifiatare. Il Rieti cerca di imbastire qualche azione pericolosa che termina sempre sul nascere. Al 73’ Italiano opera una doppia sostituzione inserendo Girasole per Ramos e Ferreira per Corapi. I minuti scorrono senza sussulti e il Trapani cambia Nzola con Evacuo e Aloi con D’Angelo al 78’. Un minuto dopo gran colpo di testa di Tulli con palla che và a battere sulla traversa. E’ Ferreira a sfiorare all’81’ il palo alla sinistra di Chastre. Si vede il Rieti all’ 83’ con una incursione di Gallifuogo sul quale Dini si oppone efficacemente. All’88’ il granata Toscano deve uscire in barella dopo aver effettuato un forte tiro dalla distanza. Il Trapani rimane in dieci. Sono cinque i minuti di recupero e finisce 3-0.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X