RICORSO AL TAR

Bene confiscato ad Alcamo, la Regione rifiuta il progetto per il riuso a fini sociali

Il Comune di Alcamo si vede rifiutare dalla Regione un proprio progetto per il riuso, a fini sociali, di una villetta ad Alcamo Marina.

Per tale motivo, l’amministrazione comunale ha appena deciso di ricorrere al Tar di Palermo. Si tratta di un immobile già confiscato all'imprenditore Vito Nicastri e consegnato al Comune nel 2017.

E’ un progetto da 600 mila euro per il recupero e per il riuso con finalità sociali, in favore di persone diversamente abili.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X