Rubano un portafogli e prelevano al bancomat a Mazara del Vallo, arrestati

di

Lascia il un portafogli lasciato sul sedile della sua autovettura, due uomini lo rubano e scappano via. Uno dei rapinatori è statao sorpreso ad uno sportello bancomat dopo aver appena prelevato 250 euro. È accaduto a Mazara del Vallo in corso Armando Diaz. I carabinieri hanno arrestato Gianfranco Giardina, di 42 anni, e Claudio Lambiase, di 40 anni,  furto e indebito utilizzo di carte di credito.

Un carabiniere libero dal servizio in corso Armando Diaz ha soccorso una donna che era stata rapinata. Il militare ha chiesto rinforzi dalle centrale operativa dei carabinieri di Mazara che si sono messi alla ricerca dei due.

I militari hanno visto un uomo davanti ad un bancomat un uomo, che corrispondeva esattamente alla descrizione fornita dai passanti, che si guardava intorno intorno in attesa di ricevere la somma di denaro richiesta.

Giardina appena ha visto i carabinieri è fuggito, ma è stato bloccato dai militari dopo pochi metri. L'uomo aveva addosso 250 euro poco prima prelevati dallo sportello bancomat e la carta rubata poco prima alla donna. La casa di Giardina è stata perquisita  ed è il portafogli della donna. A casa di Giardina lo aspettava un altro uomo, che è stato identificato. Si tratta di Lambiase accusato di furto.

I filmati delle telecamere presenti sul luogo del furto che li hanno incastrati incastravano.

Giardina e Lambiase sono stati arrestati. Il giudice di Marsala ha disposto per entrambi l’obbligo di dimora e il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione durante le ore notturne.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X