CARABINIERI

Sorpresi a rubare cento chili di olive a Campobello di Mazara, due arresti

Vengono sorpresi a rubare cento chili di olive da un terreno di contrada Fontanelle-Racasale nel Comune di Campobello di Mazara.

I militari delle stazioni di Campobello di Mazara con i colleghi dell’aliquota radiomobile di Mazara del Vallo hanno effettuato numerosi controlli nelle aree rurali e nelle case degli arrestati domiciliari del territorio.

A Campobello di Mazara Stefano Corso, di 60 anni e Salvatore Giacalone, di 49 anni, sono stati visti dalla pattuglia della stazione dei carabinieri all’interno di un terreno di contrada Fontanelle-Racasale, mentre rubavano olive.

Gli uomini, appena hanno visto i carabinieri, hanno tentato di fingersi i reali proprietari di quel fondo rurale. I militari hanno potuto verificare che i due non avrebbero ricevuta alcuna delega per la raccolta di quelle olive. Corso e Giacalone sono stati arrestati per furto aggravato. La refurtiva è stata poi restituita al legittimo proprietario.

A Mazara Due, invece, i carabinieri della locale stazione, con il personale specializzato dell’Enel hanno svolto un mirato servizio per contrastare il fenomeno dei furti di energia elettrica. Sono stati riscontrati numerosi allacci abusivi alla rete elettrica che sono stati opportunamente messi in sicurezza dal personale tecnico e per tali episodi i responsabili sono stati denunciati all’autorità aiudiziaria competente. È stato appurato come un intera palazzina si rifornisse di corrente a costo zero.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X