POLIZIA

Rapina un'anziana mascherato da diavolo, due arresti a Marsala

di

Mascherato da diavolo, bussa alla porta di un'anziana e le ruba la pensione. È accaduto a Marsala nella nottata tra l’uno ed il due maggio gli agenti hanno arrestato Salvatore Sammartano e Emanuele Girasole accusati di rapina pluriaggravata in concorso in danno di un’anziana di 83 anni.

In particolare, nella nottata tra l’uno ed il due maggio, il personale della squadra volante è andata a casa dell’anziana signora, che aveva subito una rapina da parte di una persona mascherata da diavolo.

L'uomo aveva bussato alla porta e dopo che la donna apriva l’uscio, le intimava di consegnarle il denaro, tastandole con le mani il corpo e strappandole con violenza il borsello che la donna teneva nella tasca della giacca, assicurata con una spilla da balia, che conteneva la somma di 750 euro della pensione. Il rapinatore era poi scappato a bordo di un’autovettura condotta  sa un complice che lo aspettava fuori dall’abitazione, facendo da palo.

Da ulteriori  investigazioni è stato identificato il complice. Nella sua abitazione gli agenti hanno trovato il giubbotto e la maschera utilizzata per la commessa rapina.

Nella stessa nottata tra l’1 e il 2 maggio, appena un’ora prima dalla rapina all'anziana, i due avevano tentato di effettuare un’altra rapina ad una attività commerciale di videolottery e slot machine nel centro cittadino di Marsala. Il rapinatore con la maschera da diavolo aveva strattonato ripetutamente con violenza la porta di ingresso, indicando al dipendente di aprirla. Ma in questo caso i due non erano riusciti a mettere a segno il colpo.

L’attività investigativa condotta ha permesso di ricostruire che i due la stessa sera, poco prima, si erano incontrati presso la Sala Bingo, dopo avere parlato delle rispettive difficoltà economiche, avevano concordato di fare due rapine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X