POLIZIA

Rissa fra immigrati alla villa Margherita di Trapani, due denunce

di

Un tunisino di 37 anni, R.C., è stato denunciato da agenti della polizia di Trapani con l’accusa di tentate lesioni aggravate mentre un suo connazionale di 32 anni, B.M.N., per lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di coltello. La denuncia è scattata per una rissa sfociata poi in un accoltellamento verificatosi all’interno della Villa Margherita a Trapani.

Secondo la ricostruzione effettuata dagli investigatori, nel corso di una lite scaturita per futili motivi tra i due cittadini stranieri all’interno della Villa Margherita, R.C., aveva raccolto da terra e lanciato al connazionale due pietre, senza, tuttavia, colpirlo. In risposta al lancio di pietre, B.M.N. aveva sferrato a R.C. alcuni fendenti con un coltello colpendolo al capo e ad una mano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X