COMUNI

Calatafimi e Petrosino, il Tar annulla i piani paesaggistici

di

Nuova puntata del Piano paesaggistico della provincia trapanese. Il Tar ha dato ragione ai Comuni di Calatafimi e Petrosino che quindi si vedono annullare tutti i vincoli imposti dal Piano che era stato emanato dalla Regione e che imponeva una serie di vincoli edificatori e non solo. Secondo quanto stabilito dalla I sezione del tribunale amministrativo regionale sono annullati i provvedimenti adottati dalla Regione e quindi i conseguenti vincoli urbanistici imposti sui due territori.

In particolare Calatafimi ha evidenziato che il Piano paesaggistico non terrebbe in debito conto la realtà del territorio comunale e del tessuto produttivo locale, di fatto imponendo delle prescrizioni del tutto svincolate dalle effettive esigenze di tutela. Petrosino invece ha messo in risalto più nello specifico quello che a detta dell’amministrazione sarebbe un errore, in quanto più del 50 per cento del territorio comunale verrebbe sottoposto a livello di “tutela 2”, con la conseguenza che risulterebbe preclusa la possibilità di nuovi insediamenti produttivi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X