AGRICOLTURA

Vigneti danneggiati da piogge e umidità nel Trapanese: a rischio la produzione

di

Non sempre la pioggia è un bene per le coltivazioni. Quando, infatti, arriva nel momento sbagliato è quasi una tragedia.

Ed è il caso delle ultime abbondanti e violente precipitazioni che in Sicilia occidentale hanno procurato gravi danni ai viticoltori, che hanno dovuto, tra l’altro, interrompere per qualche giorno le operazioni di vendemmia.

A fare un quadro della situazione è Giacomo Alberto Manzo, tecnico dell’Istituto regionale del Vino e dell’Olio, ex segretario regionale dell’Assoenologi e responsabile Enologia e Viticoltura di Fare Ambiente Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X