IL DATO

Vendemmia ad Alcamo, c’è un calo del 10% per il maltempo

di

Bloccato dalla pioggia l’inizio delle operazioni di vendemmia, che in alcune zone sono state avviate a rilento. Qualche cantina ha rinviato l’apertura di qualche giorno, e tempo permettendo, si entrerà nel vivo dall’inizio della settimana entrante. Ad Alcamo si celebra un rito secolare: la vendemmia. Che rappresenta l’evento economico più importante dell’anno e coinvolge centinaia di persone. Infatti dagli introiti degli agricoltori alcamesi, dei quali un buon 90 per cento si occupa di viticoltura, gira l’economia. Il giro di affari, infatti, supererebbe varierebbe dai 50 milioni agli 80 milioni di euro a seconda della qualità e quantità della produzione, legata alle bizze del tempo.

Anche se il malcontento è lo stato d’animo dei viticoltori, che negli anni hanno visto calare notevolmente i guadagni per gli alti costi che debbono affrontare, mentre il prezzo dell’uva diminuisce di anno in anno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X