VIA DANTE ALIGHIERI

Spari contro una gelateria a Marsala, arrestato il presunto autore

La polizia ha individuato e arrestato il presunto autore dell’intimidazione ai danni di una gelateria di Marsala, la «Supergel» di via Dante Alighieri (ex circonvallazione dello stadio), contro le cui vetrate sono stati esplosi colpi di arma da fuoco. L’arrestato, con l’accusa di detenzione illegale di un’arma clandestina ed una alterata e danneggiamento aggravato, è Vito Titone, abitante in un quartiere popolare della città.

L’uomo è stato individuato e bloccato poche ore dopo il fatto. Dalle indagini, spiegano gli inquirenti, è emerso che l’intimidazione non era diretta al titolare della gelateria, ma ad un familiare con cui Titone, in passato, aveva avuto dei diverbi. All’individuazione dell’autore degli spari si è arrivati visionando le immagini del sistema di videosorveglianza. Interrogato in commissariato, Vito Titone, spiega la polizia, ha ammesso di essere l’autore degli spari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X