Riserva dello Zingaro, cuccioli di cinghiale in acqua fra i bagnanti

Dopo il vasto incendio dello scorso anno, alla Riserva dello Zingaro è ripresa con vigore la rinascita della flora e della fauna. Dalle palme nane bruciate, sono nate le nuove foglie ed è successo pure di trovarsi nelle cale dove i bagnanti si fanno il bagno, i piccoli cinghiali pronti a ristorarsi con un bagno nelle acque cristalline.

La rara presenza dei cuccioli di animale non è passata inosservata ai bagnanti che hanno filmato l’evento e postato su Facebook.

Ma ad alcuni turisti – come nel caso di Roberto Tauro – è pure successo di incontrarli lungo i sentieri della Riserva. Due piccoli sono stati filmati sotto una palma nana mentre cercavano cibo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X