IN CONTRADA LATOMIE

Mazara del Vallo, scoperta una piantagione di cannabis: scattano due arresti

di

Scoperta una piantagione di cannabis in contrada Latomie a Mazara del Vallo. I militari del nucleo operativo e radiomobile di Mazara del Vallo hanno arrestato due uomini sorpresi mentre si apprestavano ad irrigare una piantagione.

In particolare i militari si sono imbattuti in una piccola apertura ricavata all’interno di un canneto che, attraverso uno stretto corridoio realizzato all’interno della vegetazione spontanea che costeggia un canale di irrigazione, porta ad uno spiazzo in cui erano state piantate, curate e ben nascoste 12 piante di cannabis.

La coltivazione è stata realizzata in maniera da massimizzare la produzione vegetativa grazie alla concimazione e ad un impianto di irrigazione. La piantagione è stata realizzata in modo tale da essere assolutamente invisibile ai passanti, essendo peraltro situata in zona particolarmente impervia.

I militari hanno arrestato Antonio Tripoli, di 39 anni, Francesco Licata, di 43 anni, entrambi residenti a Mazara del Vallo, che sono stati sorpresi ad irrigare la zona. Durante le perquisizioni domiciliari sono state scoperte altre nove piante a casa di Tripoli, che aveva realizzato una seconda piantagione nel suo giardino, nascosta da un alto muro di recinzione. I due uomini sono agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio con rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X