CALCIO

Il Cosenza rimane un tabù, Trapani eliminato dalla Coppa Italia

di

Ancora una volta il Cosenza è un incubo per il Trapani. Dopo aver battuto i granata cinque volte su cinque nella scorsa stagione tra campionato, coppa e play off, i calabresi si ripetono anche nel nuovo anno ed eliminano la squadra di Vincenzo Italiano dalla Coppa Italia grazie al 2-1 maturato al Provinciale.

Dopo una prima frazione avara di emozioni, nella ripresa i calabresi restano in 10 (espulso Capela), ma trovano anche la rete del vantaggio al 58' con Di Piazza. Immediata la reazione dei siciliani: Evacuo al 63' riporta il risultato in parità. La gara si decide ai supplementari, con la rete di Azzinnari che regala al Cosenza una sfida di prestigio contro il Torino di Mazzarri.

Il Trapani di Italiano esce a testa alta dalla competizione, battuto di misura da una squadra di categoria superiore. Resta da capire quali saranno gli obiettivi stagionali e in questo senso sarà fondamentale conoscere il destino societario: al momento i granata continuano a essere rappresentati dal comandante Vittorio Morace e dalla compagnia di navigazione Liberty Lines ma la ricerca di un nuovo proprietario è sempre in corso.

Nel frattempo la società ha reso noto il nome del nuovo direttore sportivo: si tratta di Raffaele Rubino, quarantenne originario di Bari che dopo avere concluso la carriera da calciatore, ha iniziato quella di dirigente sportivo e lo scorso anno è stato capo scouting del Parma.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X