LA KERMESSE

Valore artistico nazionale al Calatafimi Segesta Festival: arrivano i contributi

di
Calatafimi Segesta Festival, Nicasio Anzelmo, Vito Sciortino, Trapani, Cultura
Nicasio Anzelmo

"Un prestigioso riconoscimento per la città", commenta così il sindaco Vito Sciortino l'arrivo di un contributo economico per il triennio 2018-2020, accordato dal ministero per i Beni e le attività culturali nell'ambito del Calatafimi Segesta Festival.

Alla kermesse - organizzata dal Comune di Calatafimi Segesta - infatti per la prima volta è stata riconosciuta il valore artistico a livello nazionale.

“Per Calatafimi Segesta si tratta di un evento storico – ha detto il sindaco – e questo mi e ci inorgoglisce moltissimo. Sarà una base sicura su cui lavorare per il triennio. Investiremo questa cifra per il potenziamento delle performance teatrali”.

“Un traguardo che premia un percorso fatto di impegno e qualità – ha aggiunto il direttore artistico Nicasio Anzelmo – con un programma artistico di livello nazionale e con un pubblico sempre più fidelizzato e numeroso. Un festival atteso di stagione in stagione. Il merito – continua Anzelmo – va soprattutto all'amministrazione comunale e alla volontà del Parco Archeologico di Segesta, coi direttori che si sono succeduti, che insieme hanno costruito una sinergia indispensabile alla realizzazione degli spettacoli”.

Il Festival proseguirà fino al 2 settembre e prevede spettacoli al tramonto e all'alba al Teatro Antico di Segesta, ma anche nella chiesa di San Giuliano di Calatafimi Segesta.

Da Tullio Solenghi a Ettore Bassi, da Tuccio Musumeci a Francesco Montanari: tanti i nomi di spicco pronti a salire sul palco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X