COMUNE

Erice, scongiurato il rischio di commissariamento

di

Il consiglio comunale di Erice ha rischiato il commissariamento e, di conseguenza, l’avvio della procedura di scioglimento. È quanto prevede, infatti, la mancata  mancata approvazione del bilancio e l’assise ericina è riuscita a varare lo strumento finanziario quasi per il «rotto della cuffia»: solo 8 i voti favorevoli a fronte di uno contrario e di sei astensioni, che, nella fattispecie hanno lo stesso valore contrario.

«Un ulteriore segnale della debolezza e dello sfilacciamento della maggioranza», tuona, per l’opposizione, l’ex socialista Giuseppe Vassallo, oggi nel Gruppo misto come indipendente, ricordando le polemiche che hanno accompagnato l’elezione del presidente del consiglio Paolo Genco e, in misura minore, quella del vicepresidente Luigi De Vincenzi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X