SVELATO IL MOTIVO

Castelvetrano, getta del pane davanti alla sede del Comune: la protesta di un panificatore

di
pane comune di castelvetrano, protesta panificatore castelvetrano, Trapani, Archivio

Ha un volto l’autore del gesto di protesta. È stato Nicola Piraneo, panificatore di Castelvetrano, a gettare davanti al Municipio di Castelvetrano e del Comando di Polizia Municipale alcuni filoni di pane fresco da mezzo chilo. Ed è l’autore della lettera indirizzata ai Commissari e al Comandante della Polizia municipale Vincenzo Bucca.

Un grido di protesta che vuole lanciare anche attraverso le pagine del Giornale: a Triscina, dove ha aperto la sua panetteria estiva, non ci sono controlli. Piraneo spiega il suo gesto: «Il mio è un grido di rabbia contro l’abusivismo di colleghi che in barba alle leggi, al decreto Turano, vendono il pane porta a porta, una modalità assolutamente vietata e in barba a qualsiasi norma igienico sanitaria". La notizia completa sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X