COMUNE

Alcamo, venti milioni da incassare: il Consiglio comunale approva le misure correttive

Venti milioni di euro tra tasse, contenziosi e multe che il Comune continua a non incassare. In questa crisi di liquidità, dopo la bacchettata della Corte dei conti al Rendiconto del 2015, il consiglio comunale prova a correre ai ripari e ieri sera ha approvato le misure correttive.

Tra le misure più importanti adottate figura: rispetto dei termini di pagamento ai creditori, l’Avvocatura chiamata ad aggiornare costantemente il registro del contenzioso per contrastare i debiti fuori bilancio e monitoraggio delle linee guida per la manutenzione delle sedi stradali.

L'articolo completo sul Giornale di Sicilia in edicola.

Mi.Gi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X