L'INSEDIAMENTO

Trapani, il "debutto" del consiglio comunale

di
Trapani consiglio comunale, Trapani, Politica

«In quella stanza c’è troppa energia, per questo scatta il contatore». La battuta è stata colta ieri mattina nei corridoi di Palazzo Cavarretta, dopo che per l’ennesima volta era «saltata la luce» nell’aula consiliare.

Il seicentesco immobile che si affaccia su via Torrearsa, alla fine di Corso Vittorio Emanuele II (la cosiddetta «Rua Grande»), che fu sede del Senato cittadino e che ora ospita il consiglio comunale di Trapani, ha vissuto ieri mattina, infatti, una intensa prima seduta degli eletti nelle amministrative che hanno espresso la sindacatura di Giacomo Tranchida, supportato da una larga maggioranza. Una seduta assolutamente proficua perché, dopo le procedure di rito, sono stati eletti presidente e vicepresidente e sono stati formati i gruppi consiliari che hanno indicato anche i propri vertici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X