DOMANI

Festival delle Orestiadi, a Gibellina un'esperienza di teatro sensoriale

 

Il 13 luglio andrà in scena un’esperienza di teatro sensoriale, nell'ambito della 37° edizione del Festival delle Orestiadi di Gibellina, con la direzione artistica di Alfio Scuderi. Si tratta della presentazione finale del percorso laboratoriale di quattro giorni, curata dagli attori Pancho García e Arianna Marano del Teatro de Los Sentidos di Barcellona, fondato dal regista colombiano Enrique Vargas, che sarà costruito nel Giardino degli odori del Baglio di Stefano a Gibellina, a partire dalle ore 19.00.

“Teatro sensoriale” è un teatro pluridisciplinare, ogni attore/abitante è anche creatore della propria esistenza in una drammaturgia comune di gruppo.

Nel contesto del teatro sensoriale lo spettatore non è più solo “chi guarda”, ma la partecipazione richiesta equivale ad un totale coinvolgimento. L'attore viene definito “abitante”, lo spazio scenico viene condiviso. Tutti i cinque sensi vengono coinvolti, non solo vista e udito come avviene di solito, ma anche tatto, olfatto, gusto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X