SPETTACOLI

"Aida" sbarca in Tunisia, l'opera presentata dall'Ente Luglio Musicale Trapanese

di

Andrà in scena il il 30 giugno all’Anfiteatro di El Jem e il 5 luglio all’Anfiteatro di Cartagine l'opera "Aida" dell'Ente Luglio Musicale Trapanese. Lo spettacolo è stato presentato negli spazi della Città della Cultura a Tunisi alla presenza del capo del governo tunisino, Youssef Chahed, il ministro degli affari culturali, Mohamed Zine El Abidine, l’Ambasciatore d'Italia a Tunisi, Lorenzo Fanara, il consigliere delegato e il direttore artistico dell’ Ente Luglio Musicale Trapanese, Giovanni De Santis.

Il sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, è intervenuto con un video messaggio nel quale ha sottolineato come «l'arte, e la musica in particolare, uniscono e non dividono e proprio attraverso la cultura, Trapani è porta del Mediterraneo».

L’Ambasciatore d'Italia a Tunisi Lorenzo Fanara, ha lavorato molto in questi mesi per portare l’Opera a Tunisi: «Aprire una finestra mediterranea attraverso questa partnership non serve solo per la cultura, ma per la promozione turistica della Tunisia».

Partner di questa tournée sono l’Ambasciata d'Italia e l’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, il Ministero degli Affari Culturali della Tunisia, il Festival International de Carthage, Théâtre de l’Opèra de Tunis , il Festival International de Musique Synfonique d'El Jem, Orchestre Symphonique Tunisien, Orchestre de l’Opera de Tunis, Choeur de l’Opera de Tunis, Ballet de Tunis.

 

La produzione vedrà impiegati circa 250 addetti, dei quali circa 150 italiani e 100 tunisini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X