AMMINISTRAZIONE

Alcamo, sicurezza nelle scuole: interventi per 300 mila euro

di

Il Comune prova ad adeguare gli impianti antincendio delle scuole dell'obbligo della città. Ben 8 gli interventi programmati per un totale di oltre 300 mila euro. Soldi che si prova ad agganciare attraverso la Regione che ha messo a disposizione importanti finanziamenti per gli edifici scolastici siciliani.

Per l'esattezza l'amministrazione comunale, attraverso un confronto avuto con gli uffici della Direzione 4-Lavori pubblici, Servizi tecnici e ambientali, ha messo in campo una serie di progettualità che riguardano gli istituti comprensivi «Bagolino», «Maria Montessori», «Navarra» e «Pietro Maria Rocca», e i plessi «Ciullo», «Gentile», «Pirandello» e «Radice». Quasi tutti i progetti si aggirano sulla soglia dei 50 mila euro ciascuno, ad eccezione dei plessi «Pirandello» e «Ciullo» dove le operazioni sono ridimensionate e i costi si fermano tra 27 e 28 mila euro. La giunta guidata dal sindaco Domenico Surdi ha provveduto a deliberare i singoli progetti per la fattibilità tecnico economico, passaggio indispensabile per potersi candidare a ricevere i fondi dell'avviso pubblico regionale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X