CARABINIERI

Trapani, sequestrati 104 chili di tonno rosso mal conservato: due denunce

I carabinieri di Trapani hanno proceduto al sequestro penale di 104 chili di tonno rosso, destinato alla vendita al pubblico, poichè trovato esposto all’esterno di una nota pescheria del capoluogo e tenuto in pessimo stato di conservazione.

Nel corso del controllo, eseguito dai carabinieri unitamente ad un medico veterinario del servizio di Igiene degli alimenti di origine animale dell'Asp di Trapani, è emerso in particolare come il tonno non fosse conservato, come previsto, all’interno della cella frigo con temperatura inferiore ai 4° bensì esposto all’esterno della pescheria con una temperatura esterna di oltre 26 gradi.

Ovviamente la temperatura del tonno, superiore ai 23°, provocava un'alterazione delle carni del pesce determinandone la non idoneità alla vendita. Al termine del controllo, oltre a procedere al sequestro penale del prodotto ittico, sono stati denunciati M.C. titolare della pescheria e S.A. addetto alla vendita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X