PENITENZIARI

Pochi agenti nelle carceri di Trapani e Favignana, proclamato lo stato di agitazione

di
carcere trapani, Trapani, Cronaca
Carcere di Trapani

Le organizzazioni sindacali di Sappe, Osap, Sinappe, Cisl e Ugl, hanno proclamato lo stato di agitazione del personale della Polizia penitenziaria in servizio alla Casa Circondariale di Trapani. Chiesto anche un incontro al prefetto Darco Pellos, per informarlo della grave carenza di personale di Polizia nelle carceri di Trapani e Favignana. Una carenza «che rischia di compromettere la sicurezza sia nei due Istituti che quella dei cittadini e questo - - fanno sapere i sindacati - se il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria non assegnerà nuovi agenti i cui corsi di formazione termineranno prossimo 20 luglio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X