CAPITANERIA

"Occupazione abusiva del lungomare", dissequestrate quattro strutture a Mazara

di
sequestro strutture mazara, Trapani, Cronaca
Una delle strutture sequestrate

La Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo ha dissequestrato quattro delle sette strutture per le quali nella giornata del 17 maggio scorso aveva dato esecuzione ai «decreti di sequestro preventivo», che erano stati emessi dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Marsala su richiesta della Procura della Repubblica. Le sette strutture, tra gazebi, fioriere, tavolini e sedie, che si trovano sui Lungomare «Mazzini» ed «Hopps», erano state poste sotto sequestro per il protrarsi del reato di «abusiva occupazione» di demanio marittimo. E’ probabile che fra qualche ora o giorno, la rimozione dei sigilli riguarderà anche le restanti tre strutture che avevano subito il sequestro delle aree demaniali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X