Frigo abbandonato diventa una colorata libreria: sbarca a Trapani l’iniziativa del bookcrossing

L’iniziativa del bookcrossing sbarca a Trapani. L’associazione Agorà di Trapani ha trovato un frigo abbandonato e ha deciso di pulirlo e trasformarlo con degli scaffali in una libreria.

“Abbiamo riempito di libri il frigorifero e lo abbiamo fatto dipingere dal un artista di strada, Tito- ha spiegato il presidente dell’associazione Agorà di Trapani, Andrea Cicala –. Il frigo sarebbe dovuto essere installato in strada, come succede nelle altre città d’Italia, per dare la possibilità a chiunque di prendere in prestito un libro e poi riposarlo oppure prendere un libro e darne in cambio in altro. Abbiamo avuto difficoltà burocratiche con il Comune di Trapani che per ora è commissariato. La nostra associazione ha deciso per questo di donarlo al liceo classico e scientifico Fardella Ximenes”.

I ragazzi hanno esposto nell’atrio della scuola il frigo trasformato in libreria il 30 maggio in occasione della giornata dell’arte.

“Noi speriamo che in futuro l’iniziativa del bookcrossing possa essere spostata nelle strade di Trapani, come accade nelle altre città d’Italia. L'idea di base è di lasciare libri nell'ambiente naturale compreso quello urbano, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altri, che eventualmente possano commentarli e altrettanto eventualmente farli proseguire nel loro viaggio. Lo scopo è quello d’incoraggiare questa pratica per diffondere la cultura e rendere il mondo intero una biblioteca”, conclude Cicala.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X