CALCIO

Il Trapani è in vendita, Morace: "Non ho più la forza di continuare"

di
trapani calcio, trapani in vendita, Trapani, Qui Trapani
Vittorio Morace

Il Trapani calcio è in vendita. La delusione per la mancata promozione in Serie B e le vincende giudiziarie che hanno coinvolto la famiglia Morace e l'azienda Liberty Lines hanno spinto il patron della società granata, Vittorio Morace, a lasciare tutto.

L'annuncio arriva con una lettera dello stesso proprietario e di un comunicato ufficiale pubblicati entrambi sul sito della società: "Con grande dispiacere devo informare i tifosi, dopo più di 12 anni di entusiasmo, passione e dedizione al progetto Trapani Calcio, di non avere più la forza di continuare - scrive Vittorio Morace - Le note vicende giudiziarie, aggravate dall’età e dal mio stato di salute, mi hanno profondamente segnato e sconvolto la mia famiglia e il nostro modo di vivere. Ho affidato ai miei consulenti di fiducia il compito di consegnare idealmente il titolo alla Città di Trapani, affinché esponenti delle professioni, dell’imprenditoria, del commercio e del tessuto produttivo possano proporsi per rilevare il Trapani Calcio e garantire la prosecuzione dell’attività sportiva. Vi abbraccio, Vittorio Morace".

Più formale, ma non meno esplicito, è il comunicato della società: "A seguito dei noti accadimenti che hanno coinvolto la famiglia Morace e la stessa Liberty Lines, la proprietà del Trapani Calcio S.r.l. comunica il proprio totale disimpegno dall’attività calcistica nella impossibilità di continuare a garantire un progetto serio alla squadra. Il titolo sportivo viene idealmente consegnato alla Città di Trapani affinché esponenti delle professioni, dell’imprenditoria, del commercio e del tessuto produttivo possano proporsi per rilevare la partecipazione nella Società e iscriversi al prossimo Campionato entro il 30.06 p.v. con un progetto serio che garantisca la prosecuzione dell’attività sportiva".

Adesso per il calcio a Trapani, che in questi 12 anni ha vissuto momenti esaltanti con una promozione sfiorata in Serie A, si apre una stagione di incertezza che potrebbe metterne a rischio anche il futuro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X