QUORUM SUPERATO

Referendum su Misiliscemi, vince il sì: vicina l'autonomia da Trapani

di

C'è il sì degli elettori per Misiliscemi. I trapanesi ieri sono stati chiamati al voto con un referendum consultivo, per decidere sull'autonomia di un gruppo di frazioni che vogliono dare vita al nuovo Comune, staccandosi dunque da Trapani. Quorum superato, adesso tocca alla Regione Sicilia che dovrà decidere se ratificare la nascita di Misiliscemi.

Le contrade coinvolte sono 8 e rappresentano un terzo di tutto il territorio trapanese: sono bastati i voti degli abitanti di Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salinagrande e Pietretagliate per raggiungere il 50%+1 necessario per il quorum.

In totale al seggio si sono recate 3.752 persone, il 52,04 % degli aventi diritto, su un totale di 7.530 cittadini.

I Misilesi chiedono la loro autonomia "a fronte di un abbandono da parte della politica". Un iter iniziato nel 2015, quando il consiglio comunale di allora, si espresse favorevolmente sulla questione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X