MOVIDA

Musica ad alto volume, scatta il sequestro per un locale di Marsala

di

Il volume della musica diffusa da un noto locale notturno del centro cittadino sarebbe troppo alto e per questo gli abitanti della zona, non riuscendo, la sera, a prendere sonno, hanno inviato un esposto in Procura. Con la conseguenza che, venerdì sera, dopo una serie di accertamenti fonici, è scattato il sequestro di impianti di amplificazione e strumenti musicali della band «Yasmin Brothers», che si stava esibendo in quel momento.

Il locale è il «Portale Botteghe» di piazza Filippo Milazzo Maggio, di fianco la Chiesa Madre. Si tratta di una osteria tra le più frequentate dai giovani marsalesi, un punto strategico della movida notturna. Le attrezzature sequestrate sono in parte del locale e in parte della band che si stava esibendo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X