L'INCHIESTA

"Mare Monstrum" a Trapani, chiesto il giudizio per Mimmo Fazio

di
inchiesta trapani, mare monstrum, Trapani, Cronaca
Mimmo Fazio

Approda al giudizio del gup del Tribunale, un primo troncone dell'indagine «Mare Monstrum» e cioè l'indagine sulla cosiddetta «tangentopoli del mare» che proprio un anno addietro vide finire agli arresti domiciliari l'onorevole Girolamo Fazio, allora deputato regionale in carica e in piena corsa per tentare il ritorno da sindaco a Palazzo D'Alì, e in carcere l'allora armatore e presidente della Liberty Lines, Ettore Morace.

La Procura di Trapani ha chiesto il rinvio a giudizio dell'ex sindaco Fazio con un corposo atto di accusa firmato dai pm Franco Belvisi e Brunella Sardoni. L'udienza dinanzi al giudice Antonio Cavasino è prevista per il prossimo 9 luglio. I pm Belvisi e Sardoni, che hanno coordinato il troncone trapanese dell'inchiesta frutto di una attenta e approfondita indagine dei carabinieri del nucleo operativo del comando provinciale, hanno anche chiesto il rinvio a giudizio dell'ex presidente del Consiglio di giustizia amministrativo, Raffaele De Lipsis.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X