BENI CULTURALI

Il Fai riapre le porte del castello di Calatubo ad Alcamo

di

 

Il castello di Calatubo apre le porte in occasione delle Giornate di Primavera del Fai. In centinaia ieri hanno visitato l’antica struttura che si affaccia sul territorio di Alcamo, tra le provincie di Trapani e Palermo, regalando panorami davvero mozzafiato.

Un vero e proprio scrigno ricco di storia e leggende, purtroppo sempre più ridotto a rudere.

Il castello da decenni attende di essere recuperato e valorizzato. E con questo intento il Fai è tornato a puntare i riflettori sull’antico edificio della rocca di Calatubo, che si vede in tutta la sua maestosità percorrendo l’autostrada A29 Trapani-Palermo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X