NEI PRESSI DELLO STADIO

Tenta il suicidio sui binari del treno a Marsala, il macchinista evita l'impatto

Un uomo di circa 70 anni ha tentato di togliersi la vita, ieri, a Marsala, gettandosi dal cavalcavia ferroviario di via degli Atleti, nei pressi dello Stadio Municipale.

L’uomo si è ferito in diverse parti del corpo cadendo sulla massicciata, ma non è morto. Anche perché il macchinista del treno proveniente da Trapani si è accorto della sua presenza sui binari e ha frenato in tempo.

A dare l’allarme sono stati, subito dopo, due agenti della polizia ferroviaria che erano sul treno. Essendo, però, questo tratto di ferrovia incassato tra due pareti di roccia, l’ambulanza non è potuta intervenire. L’uomo è stato soccorso da un medico del servizio 118 e dai vigili del fuoco che si sono calati dal cavalcavia.

Poi, è stato messo sul treno, con il quale è stato trasportato fino alla vicina stazione centrale di Marsala, dove, in ambulanza, è stato trasferito al Pronto soccorso dell’ospedale Paolo Borsellino. Il traffico ferroviario è stato interrotto per circa un’ora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X